Articoli con tag: storia

Back to the basics (una tirata antifascista)

Volevo scrivere del golpe turco, avevo già anche un gran bel titolo: “anatomia ed apologia di un golpe” (è forse un pernacchione quello che ho appena sentito?). Dal lato anatomico (nonostante i fiumi di pagine scritte dovunque) non sono però

Back to the basics (una tirata antifascista)

Volevo scrivere del golpe turco, avevo già anche un gran bel titolo: “anatomia ed apologia di un golpe” (è forse un pernacchione quello che ho appena sentito?). Dal lato anatomico (nonostante i fiumi di pagine scritte dovunque) non sono però

Un classico

In questi giorni tragici si sprecano, come è ovvio, i riferimenti al mondo greco-classico. Dal default del tempio di Delo nel IV secolo a Canfora che si diverte sul Corriere. Mi sembra però che si sia dimenticato forse il più

Un classico

In questi giorni tragici si sprecano, come è ovvio, i riferimenti al mondo greco-classico. Dal default del tempio di Delo nel IV secolo a Canfora che si diverte sul Corriere. Mi sembra però che si sia dimenticato forse il più

Quand’è che basta?

Per chi non è a priori contro il ricorso alla violenza, non è mai facile individuare i casi in cui la violenza sia legittima e debba essere esercitata o seriamente minacciata. Non si tratta infatti di una scelta astratta e

Quand’è che basta?

Per chi non è a priori contro il ricorso alla violenza, non è mai facile individuare i casi in cui la violenza sia legittima e debba essere esercitata o seriamente minacciata. Non si tratta infatti di una scelta astratta e

Lezioni vecchie e nuove

I fatti di Kiev potrebbero ricordare molte pagine di storia contemporanea – più o meno recenti: e sarebbe utile, soprattutto per chi vuole favorire il cambiamento, trarne qualche insegnamento. La prima lezione, quella più vecchia, è quella etnica: e vale

Lezioni vecchie e nuove

I fatti di Kiev potrebbero ricordare molte pagine di storia contemporanea – più o meno recenti: e sarebbe utile, soprattutto per chi vuole favorire il cambiamento, trarne qualche insegnamento. La prima lezione, quella più vecchia, è quella etnica: e vale