Con tema di smentita

È bruttissimo scrivere quel che si pensa avverrà tra poche ore, con il rischio di vedersi smentito immediatamente: ma tant’è, non lo faccio di professione, né il notista politico né il chiromante (e con il PD, alle volte, ci vuole più il secondo che il primo).

Anyways, è bellissimo invece vedere come tutti i nemici del PD si siano infoiati al solo pensiero della possibilità di un governo Renzi (dal Fatto alla Lega, per dire). E hanno ragione: l’ipotesi di far finire Renzi rosolato per qualche mese nel pantano di un ennesimo governicchio di sangue e merda sarebbe suicida, per Renzi e per il PD. Ma questo del resto lo dicono e lo capiscono tutti. Mi chiedo perché l’unico che non lo dovrebbe capire sia Renzi. Comprendo che per molti il ragazzo abbia dei tratti di narcisismo tali da poter pensare che “posso farcela contro tutto e tutti, faccio il governo, porto a casa le riforme, vado ad elezioni e vinco”.

Ma credo che sia più furbo che narciso, o almeno lo spero. Sarebbe una scelta del resto incomprensibile, un cambio di rotta assurdo per l’uomo che ha fatto della legittimazione popolare (via primarie) la bandiera che gli ha permesso di superare l’establishment dei funzionari “di palazzo”. Finire al governo con le modalità di un qualsiasi D’Alema significherebbe davvero aver imparato a zoppicare. Anche volendo dare una lettura “buonista”, a quest’ipotesi (“ci va per ottenere le riforme che sono necessarie, ci va per far cambiare passo all’azione di governo, ci va per l’Italia”) crederebbero in pochi, soprattutto tra gli elettori non precisamente collocabili in uno schieramento.

Proprio per questo io me li vedo ieri Letta e Renzi che se la ridono, quando si son visti. “Ma ci pensi? Secondo i pazzi là fuori siam qua a studiare come tagliarci le palle l’un l’altro”. “Te tu Letta che sei quello che sa di economia fai la figura dell’incapace tecnico e ciao profilo da Riserva della Repubblica che c’hai messo 5 anni a costruire, io invece che facevo quello nuovo che non fa giochetti di palazzo vado alla Canossa di Giovanardi e di qualche peones ad elemosinare una fiducia buttando al cesso l’immagine vincente e democratica che c’ho messo 5 anni a costruire: oh ma che bei bischeri che saremmo, Enrico!” e giù le pacche sulle spalle e le matte risate. Me li immagino davvero che si prendono in giro con i possibili titoli dei giornali: “Letta ko tecnico” – “Da Renzusconi a D’alemenzi” – “Apocalypse PD” e sfottono Travaglio e Libero etc etc etc. Magari han chiamato anche Sofri a telefono per dirgli che c’ha ragione da vendere sulla storia delle notizie create dai giornali per un dibattito a proprio uso e consumo.

Finite le risate, asciugatisi gli occhi, si saran detti una cosa tipo “bene, avanti così, a ciascuno il suo”. Letta continuerà a fare il poliziotto cattivo, Renzi quello buono. Uno eviterà collassi in attesa della riforma elettorale atteggiandosi olimpicamente a Ciampi/Amato e l’altro manterrà il profilo da battaglia, continuando a dire che bisogna darsi una mossa, e ad elaborare un programma per le elezioni. Appena fatta la nuova legge elettorale, si andrà a elezioni (anche senza nuovo Senato, ovviamente). Solo allora, del resto, se ci sarà una maggioranza vera, chi l’avrà avrà anche la possibilità (la capacità è da vedere) di fare una politica non solo di sopravvivenza semestrale. Stop.

Ecco io mi immagino che sia andata così ieri, o almeno lo spero. Renzi oggi in Direzione farà magari la voce grossa ma non cadrà il governo. Se Letta non è un pagliaccio, e non credo che lo sia, la presentazione di Impegno Italia ieri conferma l’ipotesi. Vediamo alle 15.00 che succede, se me so’ sbajato e Renzi dice che Letta va Casa e il governo lo fa lui vi devo una birra. Più perchè avrei lasciato offuscare dalla speranza le capacità d’analisi. Sicchè in tal caso berrò con voi. E parecchio.

Annunci

  1. posso darmi all’ippica, insomma

  2. Pingback: La fine della Repubblica negoziale? | A beira de

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: